Sa Giuntura: trekking nel Supramonte di Urzulei

Richiedi Info

  • Luogo L'appuntamento è all'incrocio di Genna Croce, ad Urzulei (NU)

Dal cuore del Supramonte, gli ovili di Sedda ar Baccas, si parte per uno dei trekking più avventurosi dell’Isola.

Attraverseremo prima un pianoro, arricchito dalla presenza di alcuni notevoli esemplari di tasso, per arrivare alla stupenda grotta di Pischina Urtaddala. Dopo essere risaliti per il sentiero, dove potremo ammirare dei bellissimi alberi di acero minore, giungeremo alla dorsale che separa il tratto finale della Codula Orbisi ad est dalla Codula del Flumineddu ad ovest, sino all'incontro di tre fiumi.

In questo luogo ameno, dove durante le piene si forma una piccola ma furiosa cascata, vivremo un’esperienza indimenticabile in una delle zone più selvagge del continente.


Indicazioni:

  • Difficoltà: EE - escursione difficile e tecnica con superamento di una scala dei pastori del Supramonte
  • Durata 7 ore con le soste
  • Lunghezza: 8 km
  • Dislivello: +700
  • Cosa indossare: scarpe da trekking o da ginnastica a suola scolpita ; abbigliamento comodo ; giacca a vento impermeabile
  • Cosa portare: acqua in abbondanza ; pranzo a sacco ; 3 mascherine ; liquido igienizzante ; un paio di guanti da lattice
  • Lungo il percorso non ci sono punti di ristoro
  • Il tour è proposto e condotto da una guida AIGAE
Scroll

This website uses cookies to improve your experience