Trekking sulla cima del Monte Arcuentu

Richiedi Info

  • Luogo Montevecchio (SU)

Il torrione vulcanico del Monte Arcuentu svetta maestoso, sia che lo si guardi dal mare che dai deserti della Costa Verde, e non sfugge nemmeno ai più distratti che percorrono la Carlo Felice, nel tratto tra Cagliari ed Oristano.

La nostra scalata per raggiungere i 784 metri di altezza non sarà semplice, ma una volta in cima il panorama ripagherà i nostri sforzi. È qui che una volta si ergeva il castello di Arcuento, di cui oggi rimane qualche testimonianza all'interno di un bosco di lecci.

Dalla vetta potremo ammirare il piccolo abitato di Gennas Serapis, meglio conosciuto col nome di complesso minerario di Montevecchio, tra gli esempi più importanti dell’industria mineraria della Sardegna, oggi testimonianza viva e preziosa dell’archeologia industriale isolana.

Al termine dell'escursione, potremo assaporare alcuni prodotti tipici in una fattoria locale non lontano dal nostro luogo d'incontro.


Indicazioni:

  • Difficoltà: E - escursione di media difficoltà. Il percorso è adatto a persone atletiche ed in buona forma fisica che non hanno problemi fisici o di salute
  • Durata 7 ore con le soste
  • Lunghezza: 11 km
  • Dislivello: +600
  • Cosa indossare: scarpe da trekking o da ginnastica a suola scolpita ; abbigliamento comodo ; giacca a vento impermeabile
  • Cosa portare: acqua in abbondanza ; pranzo a sacco ; mascherine ; gel igienizzante
  • Lungo il percorso non ci sono punti di ristoro
  • Il tour è proposto e condotto da una guida AIGAE

 

REGOLE ANTI COVID:

  • Il gruppo garantirà il distanziamento fisico di sicurezza
  • La mascherina va sempre portata con sé e indossata durante le soste e tutte le volte in cui ci si rivolge alla guida o ad altre persone. Si può toglierla mentre si cammina
Scroll

This website uses cookies to improve your experience